Sono usciti domenica 21/02/17 due articoli su quotidiani nazionali che mettono in evidenza la relazione della Corte dei Conti sull’ammontare dei gettoni di presenza, insieme alle indennità, per i vertici del CdA Enpap.

Parlano i fatti. Questa è una relazione del Ministero del Lavoro:

 

Scopriamo, così, che il Presidente Torricelli ha percepito nel 2015 circa 110.000 € (centodiecimila/oo) tra gettoni di presenza e indennità.

Solo di gettoni, 50.000 !!!

E’ un trend, quello dei gettoni di presenza, in costante crescita. Si guardi questo grafico:

 

 

 

 

Dal 2013, anno di insediamento di AltraPsicologia, gli emolumenti sono sempre cresciuti e mai diminuiti:

E’ bene chiarire, sin da subito, che non c’è niente di illecito, ma il punto è un altro: può un Presidente Enpap guadagnare così tanto a fronte di pensioni misere, in media 230 € al mese?

Può un Presidente Enpap guadagnare così tanto a fronte di redditi medi di Colleghi di 15.000 € all’anno?

Ognuno faccia le sue valutazioni.

E’ vero che i soldi destinati ai compensi non corrispondono a quelli della Pensione, ma è altresì vero che tali somme possono essere destinate a forme di maggiore Assistenza per i Colleghi.
Si guardi questo grafico:

 

 

 

 

 

 

 

 

questo è l’ammontare che ENPAP ha messo a disposizione per l’assistenza agli iscritti. Va detto che questo era il massimo che l’ENPAP poteva dare per l’assistenza perché nel 2010 è stato deliberato che ad essa si può dedicare fino al 60% di ciò che l’ente risparmia.

Come si fa quindi a dare di più per l’assistenza dei colleghi? Bisognerebbe risparmiare di più. Un’operazione che è possibile fare solo tagliando i costi: nello specifico quali?

i gettoni di presenza: solo quelli del CdA per il 2015 ammontano a 177.824 mila euro e risparmiare su questi porterebbe a dare 106.694,4 mila € in più all’assistenza;

il patrocinio per gli eventi: in barba alla trasparenza non è possibile determinare a quanto ammonti il patrocinio per gli eventi (leggasi scuole di psicoterapia). Sappiamo che le spese editoriali previste per il 2016 ammontano a 300 mila euro e – non essendo l’Enpap una casa editrice – supponiamo che i soldi per i patrocini siano contabilizzati in questa voce. Non erogare più patrocini alle scuole di psicoterapia potrebbe dunque portare a dedicare all’assistenza altri 180.000 €.

Ma AltraPsicologia dirà che è colpa dell’IVA “è per l’iva che i gettoni di presenza sono aumentati“.

Ok…allora è colpa di IVA 😉